Pagine

giovedì 25 dicembre 2008

Interesse e bene comune

Oggi il Papa Benedetto XVI, nel corso del suo messaggio natalizia, ha detto una frase che mi ha molto colpito e che non vorrei si perdesse in quanto difficilmente sarà riportata dai giornali di domani; è troppo contro la cultura corrente.
La frase è "se si pensa solo all'interesse personale, il mondo non può che andare in rovina". 
Raramente Papa Ratzinger è così incisivo.
Ci vogliamo riflettere un pò?
Ciao a tutti e ancora auguri.  
  

2 commenti:

GIUSEPPE BERTHOUD ha detto...

MOLTI, ANCHE SE IN BUONA FEDE, PENSANO CHE IL BENE COMUNE SIA LA SOMMA DEGLI INTERESSI DEI SINGOLI. NULLA DI PIU' EQUIVOCO. L'IPOTESI DI CONTINUARE A PERSEGUIRE I NOSTRI INTERESSI PERSONALI IMMAGINANDO CHE, ALLA FINE, LA SOMMA DI TANTE PULSIONI INDIVIDUALI POSSA CONTRIBUIRE A RAGGIUNGERE IL BENE PER TUTTI, RISCHIA DI NON AVERE NULLA DI EVANGELICO. BENE QUINDI IL RICHIAMO DI BENEDETTO XVI, MA MOLTO BENE ANCHE IL MESSAGGIO NATALIZIO DELL'ARCIVESCOVO DI MILANO CARDINAL TETTAMANZI

luciano ha detto...

Ogni frase del pontefice, questo pontefice, è così chiara e precisa, che andrebbe meditata a lungo.
Buon Anno nuovo!